GOZZANO-PIANESE 1-0

GOZZANO: Fiory, Tumminelli, Ugge, Momentè  (80′ Mangni), De Angelis (48′ Secondo), Fedato, Palazzolo (88′ Guitto), Gemelli, Vono (88′ Zucchetti), Tomaselli, Garofalo. A disposizione: Gilli, Bertinotti, Bukva, Rolle, Dumancic, Rabuffi, Rizzo, Spina,. All. Soda Antonio

PIANESE: Vitali, Dierna, Seminara, El Kaouakibi (86′ Montaperto), Catanese (86′ Manicone), Udoh, Latte Lath (61′ Rinaldini), Gagliardi, Figoli (61′ Benedetti G.), Regoli, Pedrelli (88′ Seminara). A disposizione: Fontana, Sarini, Cason, Vavassori, Carannante. All. Masi Marco

ARBITRO: Eduart Pashuku di Albano Laziale (Cristian Cortinovis-Nicolo’ Moroni)

AMMONITI: Latte Lath, Pedrelli, Dierna, Udoh, Figoli, Regoli, Gagliardi (P) Momentè (G)

ESPULSI: El Kaouakibi (P) al 94′ dalla panchina

MARCATORI: 51′ rig. Momentè (G)

Nell’anticipo della ventiseiesima giornata di campionato la Pianese cade 1-0 a Gozzano, con una partita condizionata da decisioni arbitrali molto discutibili. Avvio di marca amiatina che sfiora la rete già al 2 minuto con un tiro di Udoh neutralizzato a terra da Fiory, ancora senesi insidiosi al 16′ con una conclusione dal limite di Pedrelli che non inquadra lo specchio della porta. Al 25 minuto ci prova Fedato su punizione che non crea problemi a Vitali, poi tiro di Regoli al 30′ con la palla che termina di un soffio a lato. Bianconeri ancora pericolosi al 37 minuto con la punizione di Pedrelli alta e sul finire di frazione in due occasioni con Udoh: prima con un diagonale e poi con un colpo di testa. Ad inizio ripresa il Gozzano trova la rete al 51′ con il calcio di rigore dell’ex Momentè, poi al 59′ clamoroso penalty non concesso alla Pianese per un netto fallo di Tumminelli su Udoh. Al 68′ palo su punizione di Fedato, reazione bianconera al 72 minuto con una conclusione ravvicinata di Rinaldini respinta in corner. Al 77′ cross nel mezzo di Catanese per il colpo di testa di Giacomo Benedetti che termina a lato. All’87 tiro al volo di Mangni di poco a lato, poi assedio amiatino al 90′ con un cross di Seminara allontanato dalla difesa. Al 94′ altro clamoroso rigore non concesso alla Pianese per un intervento su Udoh.