Il Responsabile settore giovanile della Pianese, Mauro Bicocchi, ha fatto il punto della situazione in casa amiatina si le squadre giovanili bianconere. Di seguito le sue dichiarazioni:

“Quest’anno purtroppo a Piancastagnaio abbiamo dovuto lasciare la scuola calcio, abbiamo spostate le altre situazioni un po’ tra Abbadia San Salvatore e Grosseto. Siamo riusciti a costruire un settore giovanile importante da Esordienti, Pulcini e Primi calci che sono qua a Piancastagnaio. Ad Abbadia San Salvatore ci sono i Giovanissimi e Allievi Provinciali, mentre a Grosseto disputiamo i campionati Nazionali, ovvero Berretti e le squadre Under. Importante è stata anche la collaborazione che è nata in estate con l’Invictasauro e l’Amiata per il settore giovanile, una bella iniziativa che ha permesso di poter partecipare a campionati di un livello interessante, avendo anche modo di vedere ragazzi con uno stimolo diverso. Puntiamo molto sui nostri ragazzi, sono loro il futuro. Sono molto fiducioso, il nostro obiettivo, tra responsabili e allenatori, è quello di organizzare qualcosa per il futuro di questa società, che ha un blasone importante e merita i migliori traguardi: lavoriamo tutti insieme per portare i nostri giovani a vestire un giorno la maglia della prima squadra. Venendo alla prima squadra sta facendo un grande campionato fino a questo momento, la Pianese è arrivata al professionismo raggiungendo qualcosa di incredibile. Un grande salto che ci permette di far divertire la gente e i nostri tifosi, sperando che ci si possa salvare il prima possibile”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/jEw8g3FVgT8