Le dichiarazioni al termine della sfida Novara-Pianese di mister Marco Masi e Matteo Momentè.

Mister Marco Masi: “Abbiamo pareggiato all’ultimo istante credo in maniera meritata, perchè dobbiamo analizzare la partita a tutto tondo, vedendo le forze che c’erano in campo. Abbiamo preso gol su un nostro errore, però abbiamo saputo reagire contro una squadra importante e che ha delle individualità di grande spessore per questa categoria. La Pianese ha avuto carattere, ci abbiamo sempre creduto e alla fine siamo riusciti a conquistare un punto importante. Un pari ampiamente meritato, al di là che è arrivato all’ultimo minuto, abbiamo sempre cercato di fare la partita, tentando di portare a casa il massimo. Il nostro obiettivo, quando abbiamo iniziato questa nuova avventura tra i professionisti, è sempre stato quello di dimostrare che ce la possiamo giocare contro chiunque, considerando che per noi è un cammino difficile, soprattutto nel girone di ritorno. La squadra risponde bene e anche dal punto di vista delle prestazioni, tranne che in due-tre partite, abbiamo sempre dimostrato di stare in partita contro ogni squadra: questo è merito dei ragazzi e del gruppo, sano e che lavora in maniera seria quotidianamente. Questi risultati sono una gratificazione per il lavoro che stiamo facendo, per i tanti sacrifici, tenendo anche conto che quando giochiamo in casa ci facciamo più di due ore di viaggio tra andata e ritorno: siamo un gruppo che fa del sacrificio e della serietà la sua bandiera. Quello di quest’anno è un campionato di serie C molto diverso rispetto a quello della stagione precedente, più serio e aperto fino all’ultimo. Siamo consapevoli delle difficoltà che troveremo, sono fiducioso per il prosieguo del campionato”.

Matteo Momentè: “Sono contento per la rete, ma soprattutto che abbiamo portato a casa un punto importante e meritato, anche per riscattare immediatamente il risultato negativo della scorsa settimana con il Como. Ci tenevamo a fare bene, siamo ripartiti con la giusta grinta e siamo riusciti ad ottenere un risultato positivo, dove avevamo grande rispetto per il Novara , ma allo stesso tempo volevamo portare a casa dei punti. Siamo contenti di esserci riusciti, nonostante una gara subito in salita. Dopo tre mesi di infortunio, sto ritrovando la giusta forma, con la giusta continuità e la via del gol, che per un attaccante è fondamentale. Sono ancora più felice, quando le mie reti portano punti alla Pianese, per raggiungere quanto prima la salvezza”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/4gpVeveSDgg