Le dichiarazioni al termine della sfida Pianese-Monza di mister Marco Masi e Stefano Cason.

Mister Marco Masi: “Ai ragazzi non potevo chiedere di più, sono stati molto bravi. Contro il Monza abbiamo affrontato una partita di personalità, come avevamo preparato, perché se aspettavamo i nostri avversari sarebbe stato molto più difficile. Nel momento in cui ci siamo un po’ abbassati , qualcosa è normale che abbiamo concesso: rinnovo i complimenti ai miei ragazzi, perché meglio di così non potevano fare. La Pianese ha provato una strategia diversa per contenere il Monza, andando subito a levare le prime uscite e credo che siamo stati bravi in questo, mettendo in campo un atteggiamento coraggioso. Alcune volte gli episodi ti premiano, altre volte no, prendiamo di buono la prestazione e il risultato, abbiamo affrontato a viso aperto una corazzata come il Monza. La Pianese è nuova di questa categoria, ci stiamo ambientando piano piano, mi piace il coraggio e cercheremo di costruirci il nostro sogno partita dopo partita. La vittoria di Lecco ci ha dato coraggio, ci ha fatto capire che qualcosa di nostro possiamo proporre e oggi l’abbiamo riproposto contro una squadra importantissima. Questo pareggio ci dà morale, sia per il risultato che per la prestazione”.

Stefano Cason: “Ci avremmo messo la firma prima della partita che finisse così, con una prestazione del genere da parte nostra. Siamo passati in vantaggio, abbiamo avuto l’occasione per chiuderla, il calcio è strano e alla fine comunque è un buon pareggio contro la capolista Monza. Oggi siamo scesi in campo determinati, disputando una prova importante e la vittoria di Lecco ci ha dato ancora più consapevolezza dei nostri mezzi. In settimana lavoriamo tanto anche sulla difesa, ci stiamo trovando tantissimo nel mio reparto, procede bene il mio ambientamento con i miei compagni. Nasco come difensore centrale, quest’anno gioco come terzino e mi trovo molto bene: sono stato adattato dal mister, procede benissimo e anzi imparare un nuovo ruolo non fa mai male, quindi sono contento di questa cosa. Mercoledì, dopo cinque anni, sarà emozionante tornare a Siena da ex, la sento come partita perché lì ho vissuto un anno fantastico, con la speranza che la Pianese faccia un buon risultato: c’è attesa per questo primo storico derby senese di Lega Pro”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/PLBjU-Zfa2g