Le dichiarazioni al termine della sfida Pianese-Pro Patria di Emilio Dierna ed Emmanuel Latte Lath.

Emilio Dierna: “Come accade spesso quest’anno al primo e unico tiro ci troviamo sotto e le partite si complicano. La squadra come sempre ha fatto una prestazione importante, però raccogliamo sempre poco. Sapevamo che c’era da soffrire tutto l’anno, ci alleniamo tanto e magari certe volte meritiamo qualcosa in più. Il pareggio contro la Pro Patria ci sta stretto, loro hanno tirato una sola volta in porta e ci hanno fatto gol, noi abbiamo creato tantissime occasioni: dispiace, però dobbiamo continuare su questa squadra perché ci manca veramente poco per tornare alla vittoria. Sabato prossimo abbiamo uno scontro diretto per la salvezza contro il Gozzano, siamo fiduciosi: questa Società e squadra meritano la salvezza. Siamo una piccola realtà, abbiamo una Società che non ci fa mancare niente ed è sempre disponibile, un mister che è uno dei più preparati in questo girone: siamo un gruppo giovane che è cresciuto tanto e per la Pianese saranno tutte finali, con l’obiettivo di raggiungere la salvezza. In occasione della rete, ho preso la palla di testa, il portiere l’ha respinta e poi ho ribadito il pallone in rete. Dedico questo gol a mia suocera che questa settimana è stata male ed è ancora all’ospedale: lei è forte e si rimetterà sicuramente dopo un brutto momento e spero gli possa regalare un sorriso”.

Emmanuel Latte Lath: “Abbiamo subito rete in occasione dell’unico tiro in porta della Pro Patria, siamo stati bravi nel secondo tempo a pareggiare e attaccare fino all’ultimo minuto. A livello fisico sto bene, cerco sempre di dare una mano alla squadra e cercherò di farlo al massimo ogni volta. Mi sono trovato subito bene con i miei nuovi compagni di squadra, siamo un gruppo abbastanza giovane e sano che lavora sempre al massimo. Le mie caratteristiche sono la velocità, giocare sull’esterno e saltare l’uomo. Sabato prossimo affronteremo il Gozzano, dobbiamo ripartire dal secondo tempo di oggi, stando concentrati per mettere in difficoltà i nostri avversari”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/kFQUGRbgEJw