Punto della situazione con l’attaccante bianconero Salvatore Palma, classe 2003, a pochi giorni dalla sfida di domenica della Pianese in trasferta contro il Cannara. Di seguito le sue dichiarazioni;

“Nella partita contro il Cascina di due settimane fa ho segnato il mio primo gol tra i grandi, per me è stata una soddisfazione enorme perché dopo un brutto infortunio che ho avuto in passato, è stato veramente bello trovare la via della rete. E’ stata una gioia immensa e sono davvero felice per questo gol, con l’auspicio di trovarli molti altri. In estate sono arrivato alla Pianese, mi trovo molto bene con i miei compagni di squadra che sono molto disponibili, professionali e molto simpatici: sto veramente benissimo a Piancastagnaio. Per quanto riguarda le mie caratteristiche sono un attaccante, prediligo giocare esterno sinistro e mi piace molto rientrare e calciare a giro sul secondo palo, oppure andare sul fondo e crossare nel mezzo. Spero di raggiungere la doppia cifra con questa maglia, per il bene soprattutto della Pianese, con cui spero di crescere e migliorarmi sempre giorno dopo giorno. Per un giovane come me la cosa più importante è crescere gradualmente, speriamo di toglierci delle belle soddisfazioni in questa nuova avventura in bianconero. Il mio percorso calcistico è iniziato nel Modena, dove all’inizio ho fatto un po’ di fatica perchè comunque mi stavo affacciando nel mondo del professionismo, poi ho fatto cinque anni nel Settore Giovanile del Sassuolo dove sono cresciuto, non trovando però molto spazio per varie cose, come l’infortunio dell’anno scorso. Dopo quel brutto ko, con la rottura del crociato, pensavo che non giocassi più a calcio, ma non mi sono abbattuto e fortunatamente mi sono rialzato e adesso darò tutto me stesso per la Pianese. I calciatori più esperti nel corso di questa stagione, mi stanno insegnando tantissimo con molti consigli su come stare in campo, posizionarmi e cosa fare: è una grande soddisfazione poter imparare tanto da calciatori così. Domenica prossima ci attende la sfida in trasferta contro il Cannara, una partita difficile dove cercheremo di ottenere il massimo. Noi dobbiamo pensare a lavorare bene nel corso degli allenamenti come stiamo facendo e dare tutto in ogni gara, per raccogliere ciò che abbiamo seminato nel corso della settimana”.

Si pregano tutti coloro che divulgheranno il seguente comunicato di citare la fonte uspianese.it

Al seguente link l’intervista completa: https://www.youtube.com/watch?v=K2I-frQwexE