Le dichiarazioni al termine della sfida Pianese-Juventus U23 di mister Marco Masi e Giovanni Catanese.

Mister Marco Masi: “C’è rammarico per non aver conquistato punti, rimane la buona prestazione con il massimo dell’impegno profuso. In questo momento abbiamo dei difetti, speriamo di risolverli il prima possibile. Dopo il calcio di rigore concesso ai nostri avversari, l’atteggiamento nei nostri confronti non è stato giusto: non mi interessa se era rigore o meno. La nostra società sta facendo sacrifici economici non indifferenti, non mi è piaciuto l’atteggiamento nei nostri confronti negli ultimi venti minuti. La Pianese oggi ha giocato bene, ripeto che in questo momento non siamo prolifici in avanti, non creiamo occasioni importanti, siamo abbastanza leggibili, ma è anche vero che concediamo poco. Bisogna migliorare sotto l’aspetto offensivo, questo è palese e speriamo di risolverlo presto. La squadra concede poco, l’unica partita dove abbiamo concesso più del normale è stata a Busto Arsizio”.

Giovanni Catanese: “Sia noi che la Juventus U23 abbiamo creato poche occasioni, sicuramente non meritavamo di perdere. Nel secondo tempo avevamo l’impressione di aver schiacciato i nostri avversari e poter vincere, poi abbiamo fatto un errore che non so nemmeno se era rigore o meno. Adesso ripartiamo dalla prossima gara contro il Lecco, per portare a casa punti importanti per il nostro obiettivo. C’è tanto rammarico, perchè lavoriamo sempre ogni settimana al massimo, anche se abbiamo qualche problema di infortuni. Dobbiamo migliorare anche dal punto di vista offensivo, perchè abbiamo creato poco onestamente, anche se la Juventus U23 non ha fatto nemmento un tiro in porta. Dobbiamo stare più attenti ed evitare errori, perchè alla fine un punto si poteva portare a casa”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/IHqsozLFbak