Le dichiarazioni al termine della sfida Pro Patria-Pianese di mister Marco Masi:

“Abbiamo disputato la peggiore partita dell’anno, credo anche per merito della Pro Patria, però ci siamo disuniti subito, ci siamo allungati, non siamo stati più compatti e non siamo stati ordinati. Devo anche dire che la responsabilità di tutto questo è mia, perchè ho fatto delle scelte iniziali pensando alla partita di domenica, ma forse non siamo ancora in grado di poterci permettere di guardare oltre una partita. Di questo ne farò tesoro, noi dobbiamo pensare partita per partita e dove arriveremo lo vedremo solo strada facendo. Dopo questa brutta sconfitta, dobbiamo subito ripartire. La Pro Patria è una squadra importante che viene da una stagione più che positiva: è una squadra solida, quadrata che sa quello che deve fare: tutto il contrario di quello che siamo stati noi oggi. La Pianese non è questa, la mia speranza è che domenica si possa rivedere la vera Pianese. L’impatto con la serie C è stato positivo, ma non bisogna perdere di vista quale è la nostra realtà e il nostro obiettivo. Oggi tutti quanti, me per primo, abbiamo fatto degli errori di valutazione che non ci possiamo permettere. La gara odierna ci ha fatto capire tante cose: dobbiamo ripartire prendendo spunto dagli errori fatti”.

Sulla Web Tv della U.S. Pianese l’intervista completa: https://youtu.be/n3qaKWoCiZc