PRO PATRIA-PIANESE 2-0

PRO PATRIA: Tornaghi, Boffelli, Battistini, Le Noci (81′ Kolaj), Parker (65′ Defendi), Bertoni, Spizzichino, Lombardoni, Colombo, Ghioldi (62′ Galli), Masetti. A disposizione: Angelina, Marcone, Molnar, Brignoli, Cottarelli, Molinari, Ferri. All. Javorcic Ivan.

PIANESE: Vitali, Seminara (81′ Dierna), Cason, Simeoni, Benedetti Lorenzo, Udoh (80′ Montaperto), Benedetti Giacomo, Gagliardi, Vavassori (46′ Ambrogio), Bianchi (80′ Rinaldini), Regoli (46′ Catanese). A disposizione: Fontana, Sarini, Carannante, Zagaria, Fortuni, Tampwo. All. Masi Marco.

ARBITRO: Mario Saia di Palermo (Emanuele Bocca-Amedeo Fine)

MARCATORI: 1′ Parker (PP) 60′ Colombo (PP)

AMMONITI: Masetti, Battistini (PP)

NOTE: 817 spettatori paganti per un incasso di 6140 Euro

Nel turno infrasettimanale di Busto Arsizio la Pianese cade per 2-0 contro la Pro Patria. Pronti via e padroni di casa subito in vantaggio dopo un minuto con assist di Le Noci per l’inserimento di Parker che fulmina Vitali. Al 7′ ancora locali pericolosi con un destro di Ghioldi di poco alto sopra la traversa, amiatini che tentano la reazione con un colpo di testa di Simeoni all’11 minuto che termina alto. Prova a reagire alla rete dello svantaggio la compagine senese con un calcio di punizione al 19′ dal limite di Lorenzo Benedetti che sibila sul fondo, sul fronte opposto diagonale di Le Noci disinnescato con i pugni dall’ottimo Vitali. Nuovo calcio di punizione per la Pianese al 26 minuto di Lorenzo Benedetti che viene ribattuto dalla barriera, poi autentico miracolo di Vitali al 32′ sulla conclusione di prima intenzione di Ghioldi. Sul finire di frazione cross nel mezzo di Seminara per il colpo di testa di Udoh alto sopra la traversa. Ad inizio ripresa mister Marco Masi inserisce Catanese e Ambrogio al posto di Regoli e Vavassori: al 57′ tiro sottoporta di Masetti che non trova fortuna. Al 60 minuto arriva il raddoppio della Pro Patria con la conclusione ravvicinata di Colombo che si insacca in rete. Amiatini che sfiorano la rete al 67′ con una conclusione al volo dai 25 metri di Simeoni che termina di poco alta sopra la traversa. Al 72′ padroni di casa pericolosi con un sinistro di Masetti respinto da Vitali, poi ci prova Le Noci dalla distanza. Zebrette vicine alla rete nel finale con Catanese al 78′ e Rinaldini all’85 minuto. Ultimo tentativo senese con una punizione di Montaperto dal limite neutralizzata in tuffo da Tornaghi.